venerdì, 4 dicembre 2020
Tullio Pannella, Sui compensi dei professionisti nominati dal giudice dell’esecuzione immobiliare e sulla loro fatturazione.

Tullio Pannella, Sui compensi dei professionisti nominati dal giudice dell’esecuzione immobiliare e sulla loro fatturazione.

          SUI COMPENSI E SULLA FATTURAZIONE DEI PROFESSIONISTI NOMINATI DAL GIUDICE DELL'ESECUZIONE IMMOBILIARE    PROSPETTO COMPENSO PER CUSTODIA IMMOBILI - DM 80 DEL 15-05-2009 PROSPETTO COMPENSO PER DELEGATO ALLA VENDITA - DM 227 DEL 10-12-2015    

Giuseppe Sparano, Effetti della pandemia sui contratti – tesi dell’unitarietà

Giuseppe Sparano, Effetti della pandemia sui contratti – tesi dell’unitarietà

      Effetti della pandemia sui contratti – tesi dell’unitarietà Sul noto presupposto dell’articolazione codicistica tra i Capi e le diverse Sezioni delle obbligazioni in generale (con le dicotomie e complementarietà ad es. degli l’artt.1176 e 1218 c.c.), resa ulteriormente complessa dagli indispensabili raffronti con la normativa concernente i contratti in [...continua]

Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza

Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza

        DECRETO LEGISLATIVO 12 gennaio 2019, n. 14 Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155. (19G00007) (GU n.38 del 14-2-2019 - Suppl. Ordinario n. 6) Vigente al: 15- 8- 2020 SCARICA DOCUMENTO :   Dlgs 14 2019  

Cassazione civile, sez. I, 27 Febbraio 2017 n. 4915 –Pres. Nappi – Est. Terrusi – Concordato preventivo – Sindacato del giudice – Fattibilità giuridica ed economica – Manifesta inettitudine del piano

Cassazione civile, sez. I, 27 Febbraio 2017 n. 4915 –Pres. Nappi – Est. Terrusi – Concordato preventivo – Sindacato del giudice – Fattibilità giuridica ed economica – Manifesta inettitudine del piano

  Mentre il sindacato del giudice sulla fattibilità giuridica, intesa come verifica della non incompatibilità del piano con norme inderogabili, non incontra particolari limiti, il controllo sulla fattibilità economica, intesa come realizzabilità nei fatti del medesimo, può essere svolto nei limiti nella verifica della sussistenza o meno di una assoluta, manifesta inettitudine del piano [...continua]

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 10 agosto 2017 n. 19930 – Pres. Annamaria Ambrosio, Rel. Aldo Ceniccola. – Insinuazione tardiva al passivo – Mancanza o tardività della costituzione del creditore – Estinzione del procedimento – Ammissibile riproposizione dell’istanza

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 10 agosto 2017 n. 19930 – Pres. Annamaria Ambrosio, Rel. Aldo Ceniccola. – Insinuazione tardiva al passivo – Mancanza o tardività della costituzione del creditore – Estinzione del procedimento – Ammissibile riproposizione dell’istanza

    L'estinzione del procedimento di insinuazione tardiva del credito, per effetto della mancata o non tempestiva costituzione del creditore, non preclude, di per sè, la possibilità di far valere successivamente, anche nell'ambito della stessa procedura concorsuale, mediante riproposizione dell'istanza di insinuazione, il diritto sostanziale dedotto, in applicazione della regola, [...continua]

 Page 1 of 22  1  2  3  4  5 » ...  Last »