martedì, 25 giugno 2019
L’applicazione dell’imposta sul valore aggiunto e dell’imposta di registro in sede di vendita fallimentare e giudiziaria

L’applicazione dell’imposta sul valore aggiunto e dell’imposta di registro in sede di vendita fallimentare e giudiziaria

L’applicazione dell’imposta sul valore aggiunto e dell’imposta di registro in sede di vendita fallimentare e giudiziaria 1. Premessa.  Non esiste norma che disciplina in modo specifico l’applicazione dell’imposta sul valore aggiunto alle cessioni conseguenti all’effettuazione di vendite giudiziarie o di vendite effettuate da curatori fallimentari dei beni (espropriati o appresi [...continua]

Il finanziamento alla imprese in crisi (2008)

Il finanziamento alla imprese in crisi (2008)

Università degli Studi di Firenze, Il finanziamento alla imprese in crisi (2008)

Tribunale di Frosinone, Sentenza, 30 dicembre 2008

Tribunale di Frosinone, Sentenza, 30 dicembre 2008

Tribunale di Frosinone, Sentenza, 30 dicembre 2008, Pres. Dott. T.S. Sciascia, Giudice Estensore Dott. S. Venarubea, Fallimento – fallimento, in estensione, del socio occulto illimitatamente responsabile – assoggettabilità al fallimento sine die del socio occulto per inosservanza della pubblicità – legittimazione del P.M. ad agire ex art. 6 e 7 LF.

Patrizia Riva, La revisione dei dati prospettici secondo l’isae 3400

Patrizia Riva, La revisione dei dati prospettici secondo l’isae 3400

Patrizia Riva, La revisione dei dati prospettici secondo l'isae 3400 : l'applicazione del principio internazionale di auditing alle attestazioni del professionista previste dalla legge fallimentare

 Page 22 of 22  « First  ... « 18  19  20  21  22